•  5
    Studying Giles of Rome’s De ecclesiastica potestate, scholars usually focus their attention on the first part, where the Augustinian master argues in favor of his extreme theory of papal power. The...
  •  24
    Letters and Politics: Gerald Odonis vs. Francis of Marchia
    Vivarium 47 (2-3): 364-373. 2009.
    Gerald Odonis and Francis of Marchia, both Franciscan masters of theology active in the early fourteenth century, played an important role in the controversies that split the Franciscan Order as a result of Pope John XXII's decisions concerning the theory of religious poverty. They fought on opposite fronts: Odonis was elected Minister General after the deposition of Michael of Cesena, whom Francis supported in the struggle against the pope. This paper reconstructs the different stages at which …Read more
  •  3
    Brill Online Books and Journals
    with Christoph Flüeler, Karl Ubl, Lars Vinx, Cary J. Nederman, and James M. Blythe
    Vivarium 40 (1): 41-74. 2002.
  •  20
    Mirrors for Princes
    In H. Lagerlund (ed.), Encyclopedia of Medieval Philosophy, Springer. pp. 791--797. 2011.
  •  6
    John of Paris
    In H. Lagerlund (ed.), Encyclopedia of Medieval Philosophy, Springer. pp. 631--634. 2011.
  • Resurgant entia rationis, Matthaeus de Augubio on the Object of Logic
    Cahiers de l'Institut du Moyen-Âge Grec Et Latin 59 3-60. 1989.
  •  53
    It is well known that Francis of Marchia and William of Ockham joined Michael of Cesena's rebellion against the pope, together escaping from Avignon and signing documents supporting Cesena's defence of Franciscan poverty. The relationship between the works of the two thinkers, on the other hand, is the subject of ongoing investigation. After discussing Francis' rejection in his Commentary on the Sentences of Ockham's theory of quantity, this paper shows how Francis' Improbatio became a source fo…Read more
  •  18
    Letters and politics : Gerald Odonis vs. Francis of Marchia
    In Lambertus Marie de Rijk, William Duba & Christopher David Schabel (eds.), Vivarium, Brill. pp. 364-373. 2009.
    Gerald Odonis and Francis of Marchia, both Franciscan masters of theology active in the early fourteenth century, played an important role in the controversies that split the Franciscan Order as a result of Pope John XXII's decisions concerning the theory of religious poverty. They fought on opposite fronts: Odonis was elected Minister General after the deposition of Michael of Cesena, whom Francis supported in the struggle against the pope. This paper reconstructs the different stages at which …Read more
  • Tra etica e politica: la prudentia del principe nel De regimine di Egidio Romano
    Documenti E Studi Sulla Tradizione Filosofica Medievale 3 (1): 77-144. 1992.
    Nella prima parte dello studio l'A. esamina la dottrina egidiana della prudentia evidenziando i temi principali esposti nel De regimine sull'argomento, cioè la posizione della prudenza come virtù intermedia tra le virtù morali e le intellettuali, la giustificazione egidiana di tale collocamento, l'esame delle parti «integrali» e di quelle «soggettive» della prudenza. La parte finale offre un confronto fra la dottrina egidiana e le idee emergenti dagli specula principis precedenti. La posizione e…Read more
  •  1
    Nella prima parte l'A. individua la presenza dell'Etica Nicomachea nel De regimine principum di Egidio. Nella seconda parte esamina le possibili mediazioni nella ricezione egidiana dell'Etica. Nella terza parte offre alcuni esempi dell'influenza dottrinale dell'Aquinate nella classificazione delle virtù, nella loro connessione e nel rapporto tra magnanimità e umiltà. Nell'ultima sezione esamina il modo in cui Egidio, pur avendo presenti le proposte dell'Aquinate, segua una linea di pensiero orig…Read more
  • Nella prima parte del lavoro l'A. rintraccia le parti della Politica che vengono impiegate nel terzo libro del De regimine nonché il contesto e le funzioni della loro utilizzazione. Nella seconda parte esamina il ruolo di mediazione che la Sententia libri Politicorum di Tommaso d'Aquino svolse nella ricezione egidiana della Politica, l'influenza esercitata dal De regno di Tommaso nella ricostruzione egidiana del profilo del governo e del principe ideale, e infine la questione dei rapporti del De…Read more